Territorio, Economia & Sostenibilità

Associazione Valore & Territorio

Via Carlo Dionisotti, 12
13100 Vercelli
+39 392 0226161
gilberto.borzini@gmail.com

Marketing

Diversamente da quanto molti ritengono il "marketing" non serve a fare pubblicità (dall'inglese "to market") e neanche a creare intriganti slogan promozionali. Pubblicità e promozione sono due delle molteplici "P" caratteristiche del settore specialistico. Molta parte del lavoro di Marketing, invece, consiste nel valutare, individuare e definire ciò che il mercato richiede, o potrebbe essere interessato a consumare e, una volta individuato ilprodotto o il servizio, seguire tutti i passaggi necessari sia alla definizione delle caratteristiche che alla resa in disponibilità al mercato del servizio stesso (Prodotto, Promozione, Posizionamento, Prezzo)

marketing del territorio

Per promuovere un Territorio non serve necessariamente disporre di un "bel pesaggio". 
Servono invece ottimi motivi che spingano i turisti a decidere di raggiungere, soggiornare, spendere e consumare in quel preciso posto anziché in un altro.
In Italia disponiamo di innumerevoli "bei paesaggi", e di altrettante, quasi infinite "eccellenze storiche e architettoniche": disponiamo di un patrimonio culturale incommensurabile e di una gastronomia che non ha pari al mondo, eppure ...
Eppure i flussi turistici internazionali vanno in altre direzioni (siamo al primo posto nei Paesi che gli stranieri vorrebbero visitare e al 18mo per turisti effettivi). 
E nel turismo interno (italiani che visitano l'Italia) i dati di alcuni territori segnalano una scarsissima competenza in "marketing" da parte degli addetti ai lavori.
Questo, spesso, accade perché gli Enti Pubblici incaricati alla promozione comunicano prevalentemente al mercato degli elettori locali (spendono molto ma comunicano allinterno del territorio anziché all'esterno), e perché la struttura organizzativa politica del Turismo è semplicemente anacronistica. Insomma il Pubblico spende molto e molto male. Ma non basta.
Territori come il Monferrato, la Lomellina, la Valsesia, il Biellese e il Canavese sono esempi straordinari di quanto sto scrivendo: pur disponendo di un "Prodotto" interessantissimo non riescono a catturare l'attenzione degli immensi bacini d'utenza potenziale (Milano, Torino, Genova, Svizzera) di prossimità.
Eppure si potrebbe ...